Equilibratura

Operando nel settore della manutenzione industriale periodicamente dobbiamo risolvere problemi dovuti a rumorosità eccessiva, rotture e cedimenti strutturali di organi rotanti derivanti dalla presenza di uno squilibrio. Con l’impiego di macchine equilibratrici ad asse orizzontale complete di equipaggiamenti speciali e sfruttando sistemi di trascinamento a cinghia e a giunto, siamo in grado di correggere lo scompenso statico o dinamico di rotori con peso compreso tra i 10 grammi ed i 2600 chilogrammi e con dimensioni fino a 6 metri di lunghezza e 2000 millimetri di diametro fuori banco.

Tags: equilibratura